Prof. Avv. Mario Pilade Chiti

Mario Pilade Chiti è Professore ordinario di Diritto amministrativo e titolare della cattedra Jean Monnet ad personam di Diritto amministrativo europeo nell’Università di Firenze, Dipartimento di Scienze Giuridiche. È avvocato cassazionista.

Il Prof. Avv. Mario P. Chiti  è stato nominato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, On. Letta, membro della Commissione per la riforma costituzionale, che è stata insediata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il 6 giugno scorso.  

Compito della Commissione - costituita con recentissimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - è di elaborare un progetto di riforma dell'attuale Costituzione, che sarà poi sottoposto allo speciale Comitato parlamentare composto da venti senatori e venti deputati.

È membro dell’Ufficio Studi del Consiglio di Stato. Dal 2004 al 2010 è stato Presidente dell’Istituto Italiano di Scienze Amministrative. Dal 2006 al 2010 è stato membro del Committee of Experts of Public Administration (CEPA) dell’Organizzazione Nazioni Unite (ONU). Dal 1995 al 2004 è stato membro dell’Executive Committee dell’International Institute of Administrative Sciences (IISA).

Si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Pisa, ed è stato allievo del Collegio giuridico della Scuola Normale Superiore, ove si è “licenziato”. Dopo aver insegnato nelle Università di Pisa e Cagliari, è risultato vincitore nel 1980 del concorso a cattedra di Diritto amministrativo.

Ha insegnato e tenuto conferenze in molte Università europee, americane ed asiatiche. È stato Visiting Professor alla London School of Economics and Political Science e all’University College London. Ha partecipato come relatore ai principali congressi italiani ed europei di diritto amministrativo e di diritto pubblico.

È membro fondatore dell’European Group of Public Law e partecipa a numerose associazioni scientifiche nazionali ed internazionali. È membro dell’Editorial Board delle riviste European Public Law e European Review of Public Law. È membro del comitato scientifico di varie riviste italiane, tra cui Diritto pubblico.

Oltre che ai temi tradizionali del diritto amministrativo, è particolarmente interessato al diritto europeo e al diritto amministrativo comparato, ha pubblicato molte opere su questa tematica tra cui: Diritto amministrativo europeo, Giuffrè, Milano, 2011 (quarta edizione); Trattato di diritto amministrativo europeo, diretto con G. Greco, voll. 6, Giuffrè, Milano, 2007 (seconda edizione). Di recente ha curato il volume Il Partenariato Pubblico Privato, Napoli, ES, 2009 e Lo Spazio amministrativo europeo, Bologna, Il Mulino, 2012. Ha fondato nel 1991 e dirige (con G. Greco) la Rivista italiana di diritto pubblico comunitario, Giuffrè Editore. È autore di oltre centocinquanta saggi ed articoli.

Amministratore e consulente di vari enti pubblici e privati, società e fondazioni. Dal 1993 al 2010 è stato consigliere dell’Istituto Italiano di Statistica ISTAT. Ha partecipato a numerose commissioni di studio per la riforma delle istituzioni e della pubblica amministrazione, nazionale comunitaria.

 

 MARIO PILADE CHITI

MARIO PILADE CHITI